Inizio Forum
 Cultura & Creatività
 Libri
 La Fratellanza Bianca Cosmica
 Nuova Discussione  Discussione Bloccata
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

Piccolo Principe
ASLAN

Piccolo Principe vola


3730 Messaggi

Inserito il - 16/10/2004 : 19:06:26  Mostra Profilo
Enrique Barrios

AMI, UN AMICO DALLE STELLE

Quest’opera comincia a circolare in Cile nel 1986.
Nel giro di tre anni il libro arriva alla sedicesima edizione, diventando il titolo più venduto.

Insegnanti ed educatori di tutto il mondo lo prendono come testo di studio per il messaggio straordinario che trasmette:

l’incontro di un bambino, con un bambino extraterrestre
che gli mostrerà qual è la vera legge che regola l’Universo
e che dovrebbe ispirare le nostre esistenze.

È l’inizio di un viaggio meraviglioso che porta il protagonista
a conoscere i mille misteri che si trovano nello spazio
e dentro di noi, per scoprire che in fondo non sono poi così impenetrabili;

basterebbe infatti liberare il cuore alato che è in ognuno di noi.

Alcuni anni più tardi una copia del libro viene recapitata
a Sua Santità Giovanni Paolo II che dopo averlo letto invia una benedizione all’autore per il messaggio d’amore universale contenuto nell’opera, sebbene non si tratti di un testo religioso.

Oltre un milione di copie in spagnolo e numerose ristampe in tutte le lingue testimoniano l’interesse sempre più crescente attorno a questo libro, attorno alla purezza e alla sincerità del messaggio che contiene, confermandolo il best-seller della letteratura New Age, adatto ad un pubblico di tutte le età.


Grazie a Exiris per avermi fatto conoscere il mio amico AMI


Prediletta
Appassionato partecipante


Regione: Italy
Prov.: genova
Città: genova


58 Messaggi

Inserito il - 27/10/2004 : 10:07:32  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Prediletta
quote:
Messaggio originale di Piccolo Principe

Enrique Barrios

AMI, UN AMICO DALLE STELLE

Quest’opera comincia a circolare in Cile nel 1986.
Nel giro di tre anni il libro arriva alla sedicesima edizione, diventando il titolo più venduto.

Insegnanti ed educatori di tutto il mondo lo prendono come testo di studio per il messaggio straordinario che trasmette:

l’incontro di un bambino, con un bambino extraterrestre
che gli mostrerà qual è la vera legge che regola l’Universo
e che dovrebbe ispirare le nostre esistenze.

È l’inizio di un viaggio meraviglioso che porta il protagonista
a conoscere i mille misteri che si trovano nello spazio
e dentro di noi, per scoprire che in fondo non sono poi così impenetrabili;

basterebbe infatti liberare il cuore alato che è in ognuno di noi.

Alcuni anni più tardi una copia del libro viene recapitata
a Sua Santità Giovanni Paolo II che dopo averlo letto invia una benedizione all’autore per il messaggio d’amore universale contenuto nell’opera, sebbene non si tratti di un testo religioso.

Oltre un milione di copie in spagnolo e numerose ristampe in tutte le lingue testimoniano l’interesse sempre più crescente attorno a questo libro, attorno alla purezza e alla sincerità del messaggio che contiene, confermandolo il best-seller della letteratura New Age, adatto ad un pubblico di tutte le età.


Grazie a Exiris per avermi fatto conoscere il mio amico AMI




Ciao carissimo,
sicuramente lo acquisterò, adoro questo genere di lettura...
Ti abbraccio forte forte
e grazie del consiglio.
Prediletta
Torna all'inizio della Pagina

CuoreK
Appassionato partecipante

AngelSound


Regione: Italy
Città: Bari


59 Messaggi

Inserito il - 04/12/2004 : 17:37:50  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di CuoreK
Ciao Principe. Sotto il tuo consiglio, ho acquistato il libro online e lo sto leggendo. E' davvero stupendo, oserei definirlo un mentore silenzioso. E' un libro da rileggere ogni qual volta ci si accorge di aver perso di vista le cose più importanti, tra cui l'amore verso tutto e tutti. Mi chiedo se l'autore abbia vissuto davvero un'esperienza simile a quella di Pierrè il bambino protagonista del libro.
Un grande abbraccio, e ancora grazie.

Quando la notte sembra fin troppo buia, ecco splendere il sole.
Torna all'inizio della Pagina

Piccolo Principe
ASLAN

Piccolo Principe vola



3730 Messaggi

Inserito il - 04/12/2004 : 17:43:47  Mostra Profilo
Ciao CuoreK.

L'esperienza di Enrique Barrios è accaduta realmente.
Se ti manterrai nel cuore, e guarderai il cielo la notte,
avrai dei segni e potrai vedere le navi degli amici di AMI,
e chissà forse la sua.

A me è successo già tre volte...

Ma non avere fretta.
Potrebbe passare molto tempo o pochi mesi.

Sappi che quell'esperienza è davvero accaduta...

Ma leggi anche gli altri due libri.
Sono imperdibili.

quote:
Messaggio originale di CuoreK

Ciao Principe. Sotto il tuo consiglio, ho acquistato il libro online e lo sto leggendo. E' davvero stupendo, oserei definirlo un mentore silenzioso. E' un libro da rileggere ogni qual volta ci si accorge di aver perso di vista le cose più importanti, tra cui l'amore verso tutto e tutti. Mi chiedo se l'autore abbia vissuto davvero un'esperienza simile a quella di Pierrè il bambino protagonista del libro.
Un grande abbraccio, e ancora grazie.

Torna all'inizio della Pagina

CuoreK
Appassionato partecipante

AngelSound


Regione: Italy
Città: Bari


59 Messaggi

Inserito il - 05/12/2004 : 11:46:15  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di CuoreK
Un saluto a te Principe. Quando ho ordinato il primo libro, ho notato che ce n'erano altri due, li prenderò senz'altro. Sono contento che l'esperienza di Barrios sia reale. Ultimamente mi sono affacciato alla finestra pensando proprio alle astronavi e ai loro giochi di luce, e quei momenti sono sempre coincisi con il passaggio di un aereo di linea sulla mia casa, lo so che potrebbe sembrare stupido, ma forse è un piccolo segno. D'inverno difficilmente guardo le stelle perchè sono freddoloso, ma dalla finestra il cielo lo guardo comunque, chissà che non possa capitare anche a me di essere salutato da un'astronave. Buona Domenica e un abbraccio.

Quando la notte sembra fin troppo buia, ecco splendere il sole.
Torna all'inizio della Pagina

Piccolo Principe
ASLAN

Piccolo Principe vola



3730 Messaggi

Inserito il - 05/12/2004 : 12:02:53  Mostra Profilo

gli altri due libri sono ancora più belli del primo..

quote:
Messaggio originale di CuoreK

Un saluto a te Principe. Quando ho ordinato il primo libro, ho notato che ce n'erano altri due, li prenderò senz'altro. Sono contento che l'esperienza di Barrios sia reale. Ultimamente mi sono affacciato alla finestra pensando proprio alle astronavi e ai loro giochi di luce, e quei momenti sono sempre coincisi con il passaggio di un aereo di linea sulla mia casa, lo so che potrebbe sembrare stupido, ma forse è un piccolo segno. D'inverno difficilmente guardo le stelle perchè sono freddoloso, ma dalla finestra il cielo lo guardo comunque, chissà che non possa capitare anche a me di essere salutato da un'astronave. Buona Domenica e un abbraccio.

Torna all'inizio della Pagina

Piccolo Principe
ASLAN

Piccolo Principe vola



3730 Messaggi

Inserito il - 05/12/2004 : 12:08:12  Mostra Profilo
Gli aerei di linea fanno rumore, e hanno almeno un lampeggiante, rosso, o verde o blu o bianco.
Inoltre si muovono in maniera rettilinea.

Le navi della fratellanza non fanno nessun rumore, si muovono a velocità elevate, ma irregolari, cambiano continuamente direzione, anche di 360 gradi, non lampeggian ma sono fisse e la loro luce
non è a incandescenza, ma identica dal punto di vista visivo a quella che emettono le stelle.
Di solito quand si rendono visibili non ne vedi soltanto uno, ma nell'ordine della decina.
Appaiono in un punto del cielo, lo percorrono tutto a velocità impensabili, scompaiono per una decina di secondi e riappaiono al punto di partenza.

Spesso si avvicinano sufficientemente da renderti conto che non sono aerei...



quote:
Messaggio originale di CuoreK

Un saluto a te Principe. Quando ho ordinato il primo libro, ho notato che ce n'erano altri due, li prenderò senz'altro. Sono contento che l'esperienza di Barrios sia reale. Ultimamente mi sono affacciato alla finestra pensando proprio alle astronavi e ai loro giochi di luce, e quei momenti sono sempre coincisi con il passaggio di un aereo di linea sulla mia casa, lo so che potrebbe sembrare stupido, ma forse è un piccolo segno. D'inverno difficilmente guardo le stelle perchè sono freddoloso, ma dalla finestra il cielo lo guardo comunque, chissà che non possa capitare anche a me di essere salutato da un'astronave. Buona Domenica e un abbraccio.

Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Discussione Bloccata
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Fratellanza Bianca Universale © Angelinet.com 2015 Torna all'inizio della Pagina
Powered By: Angelinet 2005 (Snitz Forum)