Inizio Forum
 Esoterismo -Paranormale
 Demonologia ed esorcismi
 Il demone eblis
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

Piccolo Principe
ASLAN

Piccolo Principe vola


3730 Messaggi

Inserito il - 03/07/2010 : 13:36:39  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Eblis
Descrizione
Eblis, Demone dell’Avarizia, è uno dei Demoni fratelli di Mog che vennero
scagliati da Dio nell’Abisso. Eblis rappresenta il lato oscuro del denaro e della
materialità. Egli è inoltre il signore della carestia.


Titoli e simbolo
Eblis, Demone dell’Avarizia, è chiamato anche Signore della
Carestia, Mietitore, Principe dell’Autunno. Il suo simbolo è un
artiglio che stringe una sfera.


Forma di manifestazione
Eblis si manifesta sempre come un uomo esile e pallido,
spesso calvo, dal naso pronunciato e lo sguardo perfido. La
sua struttura fisica è talmente secca, ad un grado tale di
denutrizione, che sembra non avere le forze per reggersi in
piedi.
Eblis veste sempre con abiti scuri tipici della stagione
autunnale, mai trasandati ma semplici. Non ostenta mai le sue
ricchezze, e le tiene sempre celate allo sguardo altrui, pur
portandole con sé. Solo l’osservatore più attento non
mancherà di scorgere sotto gli abiti pesanti gioielli
preziosissimi.


Storia
La storia di Eblis è strettamente collegata alla Creazione del
Mondo.


Culto e clero
Domini: Male, Vegetale, Protezione

Arma preferita: Falcetto
Il culto di Eblis è sintetizzato dall’Avarizia e dalla Carestia. I suoi servi sono
solitamente uomini avidi e ricchi, commercianti senza scrupoli, o coloro i quali
dedicano al demone la loro anima in cambio di immense ricchezze durante la
vita terrena.




Esorcismo


C. S. P. B.
Crux Sancti Patris Benedecti
Croce del Santo Padre Benedetto
C. S. S. M. L.
Crux Sacra Sit Mihi Lux
Croce sacra sii la mia Luce
N. D. S. M. D.
Non draco sit mihi dux
Che il dragone non sia il mio duce
V. R. S.
Vadre Retro satana
Allontanati satana!
N. S. M. V.
Non Suade Mihi Vana
Non mi persuaderai di cose vane
S. M. Q. L.
Sunt Mala Quae Libas
Ciò che mi offri è cattivo
I.V. B.
Ipsa Venena Bibas
Bevi tu stesso i tuoi veleni

Helel
Attivo partecipante

Città: Il Cairo


32 Messaggi

Inserito il - 04/07/2010 : 20:07:12  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Scusa, ma dove hai preso queste informazioni?
Mi ha molto sorpreso trovare una sezione dedicata agli esseri oscuri in un forum dedicato ai Messaggeri di Dio.

Inoltre, da quello che sapevo io, Eblis, pronunciato circa "Ibliss", è il nome dell'Avversario per le popolazioni arabe.

Tutto ciò che riguarda la Goezia e le arti demoniache mi inquieta e mi turba, anche perchè Lucifero, l'angelo caduto, è più facile che sia ammirato piuttosto che temuto, e non vorrei che, descrivendo queste cose, alcuni si lascino tentare dal volerle praticare.

Helel
Torna all'inizio della Pagina

Piccolo Principe
ASLAN

Piccolo Principe vola



3730 Messaggi

Inserito il - 04/07/2010 : 20:36:59  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Helel, non si può evitare la tentazione di chi decide di far del male.
Il motivo per il quale scrivo qui non è mai un caso.
E non è un caso che io abbia dato una descrizione di eblis, riservandola non ai demoni, ma alla demonologia che è quella disciplina finalizzata a contrastare le opere demoniache.

La più grande paura del male è essere riconosciuto.
Ed ecco una descrizione di eblis: per riconoscerlo.

Al fondo della descrizione c'è un'appendice che ha un grande valore, che mette in chiaro l'intento della mia discussione.





Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Fratellanza Bianca Universale © Angelinet.com 2015 Torna all'inizio della Pagina
Powered By: Angelinet 2005 (Snitz Forum)