Inizio Forum
 Conoscenze interiori
 Bene e Male
 Da quale porta entra il male?
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Pagina Precedente
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 3

Angelo
AI PIEDI DEL MAESTRO


Regione: Piemonte
Prov.: Torino
Città: Torino


1559 Messaggi

Inserito il - 10/06/2007 : 18:16:17  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Il Male e dentro di NOI?e se si quando e entrato,o altrimenti fa parte di noi stessi?E se fa parte di noi stessi che senso ha combatterlo?
Paolo 1?
Il male ci condiziona?Ma se ci condizione è determinante nelle nostre scelte,o no?
Ma se leggiamo ciò che Piccolo Principe ha scritto inizialmente a questo spot troviamo la vera via in cui il male può agire con ciascuno.
Non esiste la perfezione umana,fin tanto che non vi è una rinascita dell'anima,ma esiste un cammino paziente e anche faticoso spesso,un cammino in cui sperimentiamo in questa vita i frutti del bene e del male,impariamo a conoscere le gioie e i dolori anche delle nostre scelte,impariamo i frutti dell'amore sia quello fisico e sia quello non fisico,impariamo i frutti della violenza e della pace,impariamo che dalle nostre scelte dipende la scelta di voler essere nel bene o nel male,e un cammino simile ad uno che vuole scalare una grande montagna,che trova tanti pericoli,in cui in certi momenti la fatica fa desiderare di non proseguire,ma la montagna e li maestosa desiderosa solo d'essere raggiunta,certo possiamo anche farci male tante ferite,ma quando siamo li soli a contat della maesta celeste che gioia........
Dentro di ciascun essere umano vi è il soffio Divino nulla altro,possiamo sentirlo alle volte no a secondo.
Se caschiamo alziamoci,continuamo il cammino,il male nulla può contro chi pur sbagliando e desideroso di giungere a DIO,e perchè se no Gesu venne?per la vittoria del male?
I 5 sensi,anche essi un dono di DIO,bisogna domarli con il giusto uso,nessuno di essi è condizionato dal male ma dalla volontà di usarli nel bene per noi stessi per gli altri,ciascun senso se usato bene porta al bene altrimenti alla morte fisica,e spirituale.

I controllo dei sensi e opera della mente,controliamo la mente e controliamo i sensi,se lasciamo libera la mente di vivere di piaceri non naturali a noi stessi i sensi rispondono,il mangiare ad esempio dipende tutto da quanto come mangiamo,e la mente alle volte prova piacere a mangiare perchè il tutto e concentrato nel cibo,ma noi non siamo solo pancia,siamo un tutto.
Il Male ha una sola porta in cui può passare liberamente,la volontà di servire il bene o il male stesso.


Sairam
Torna all'inizio della Pagina

Piccolo Principe
ASLAN

Piccolo Principe vola



3730 Messaggi

Inserito il - 10/06/2007 : 20:15:06  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Ciao.
Stavo per scrivere, ma mi sono dovuto fermare:

quanto scritto da Angelo è quello che stavo per scrivere.

Grazie.


Citazione:
Messaggio inserito da Angelo

Il Male e dentro di NOI?e se si quando e entrato,o altrimenti fa parte di noi stessi?E se fa parte di noi stessi che senso ha combatterlo?
Paolo 1?
Il male ci condiziona?Ma se ci condizione è determinante nelle nostre scelte,o no?
Ma se leggiamo ciò che Piccolo Principe ha scritto inizialmente a questo spot troviamo la vera via in cui il male può agire con ciascuno.
Non esiste la perfezione umana,fin tanto che non vi è una rinascita dell'anima,ma esiste un cammino paziente e anche faticoso spesso,un cammino in cui sperimentiamo in questa vita i frutti del bene e del male,impariamo a conoscere le gioie e i dolori anche delle nostre scelte,impariamo i frutti dell'amore sia quello fisico e sia quello non fisico,impariamo i frutti della violenza e della pace,impariamo che dalle nostre scelte dipende la scelta di voler essere nel bene o nel male,e un cammino simile ad uno che vuole scalare una grande montagna,che trova tanti pericoli,in cui in certi momenti la fatica fa desiderare di non proseguire,ma la montagna e li maestosa desiderosa solo d'essere raggiunta,certo possiamo anche farci male tante ferite,ma quando siamo li soli a contat della maesta celeste che gioia........
Dentro di ciascun essere umano vi è il soffio Divino nulla altro,possiamo sentirlo alle volte no a secondo.
Se caschiamo alziamoci,continuamo il cammino,il male nulla può contro chi pur sbagliando e desideroso di giungere a DIO,e perchè se no Gesu venne?per la vittoria del male?
I 5 sensi,anche essi un dono di DIO,bisogna domarli con il giusto uso,nessuno di essi è condizionato dal male ma dalla volontà di usarli nel bene per noi stessi per gli altri,ciascun senso se usato bene porta al bene altrimenti alla morte fisica,e spirituale.

I controllo dei sensi e opera della mente,controliamo la mente e controliamo i sensi,se lasciamo libera la mente di vivere di piaceri non naturali a noi stessi i sensi rispondono,il mangiare ad esempio dipende tutto da quanto come mangiamo,e la mente alle volte prova piacere a mangiare perchè il tutto e concentrato nel cibo,ma noi non siamo solo pancia,siamo un tutto.
Il Male ha una sola porta in cui può passare liberamente,la volontà di servire il bene o il male stesso.



Torna all'inizio della Pagina

Lucina
Appassionato partecipante

Città: italia


83 Messaggi

Inserito il - 10/06/2007 : 21:34:14  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
IO CONFIDO NEL DIO MISERICORDIOSO, PERCHE' L'UOMO CHE E' NATO COL PECCATO ORIGINALE, E' INCLINE A COMPIERE AZIONI CONTRO LA LEGGE DIVINA, SIA VOLONTARIAMENTE CHE PER SUPERFICIALITA' E POCA FORZA, POCA FEDE, POCA RIFLESSIONE E PREGHIERA. . .

IL DIAVOLO PURTROPPO HA LA CHIAVE DELLA PORTA DELL'UOMO. . . CHE PUO' BLINDARLA CON LA PREGHIERA E LA FEDE, E SOPRATTUTTO CONFIDANDO NEL SUO ANGELO CUSTODE.

UN SORRISO LUCINA
Torna all'inizio della Pagina

FFFFF
Appassionato partecipante

Città: Lugano


65 Messaggi

Inserito il - 11/06/2007 : 08:26:54  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Confermo il male nella volontà/intenzione. Anche se a volte questa non è cosciente. Quindi dobbiamo investigare anche nel nostro inconscio.

Ritengo che il cuore degli esseri senzienti conservi la scintilla divina, pura. Dunque deve essere a livello di testa che si "sceglie" di seguire le legioni di Satana (il Male) o degli Angeli (il Bene).

Non so se avete letto la Bagavad Gita, ma essa dà una bella definizione di Vizio, Passione e Virtu -quest'ultima da seguire, sebbene il sentiero sia "piccolo e stretto"-.

Ci sono molte tentazioni nella nostra epoca e tanti vizi vengono scambiati per virtu. Io mi sento molto coinvolta per esempio, nel termine pedo-filia. Philia vuol dire Amore. Chiamando in quel modo l'abuso su minori, lo di identifica di fatto con un atto amorevole. Ma perchè non cominciamo a ri-nominare anche queste piccole cose? E renderci conto a tutti i livelli (interni ed esterni) di cosa sia Male (da evitare e lottarvi contro) e cosa sia Bene (da seguire e lottarvi in favore).

Bene, Bellezza e Verità.

"You are the world and your relation with another is society". (Jiddu Krishnamurti)
Torna all'inizio della Pagina

paolo 1
Appassionato partecipante

Città: perugia


54 Messaggi

Inserito il - 12/06/2007 : 02:46:57  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
carissimi amici.
L'anima discende in questo mondo rivestita di un corpo che ha 5 sensi
i quali desiderano ricevere per se stessi e che ci spingono ad agire non per il piacere di donare agli altri ma per il puro piacere di ricevere.
L'anima vede operare i 5 sensi i quali la portano a vedere continui atti di egoismo e comprende che senza di LUI non può nulla espandendosi e corregendisi prendendo sepre più dominio nei confronti del male supremo che è il desiderio di ricevere per se stessa l'esatto opposto dei supremi attributi del Creatore sia benedetto che sono il donare senza riserva e senza ricompeza "L'AMORE".
La mente riflette sui desideri e fino a che i desideri sono dominati dal piacere di deliziare il corpo cadiamo e ci rialziamo e l'anima impara finchè un giorno dopo essere caduti ed esserci rialzati molte volte si risvelia in noi un desiderio il desiderio di elevare solo la nostra anima perchè a forza di cadere avremmo capito che nessun bene materiale può soddisfarci e da qui la mente comincia riflettere sulla spiritualita e la vede come l'unica via per arrivare a scalare il monte.
non esiste nulla tranne LUI tutto questo accade perchè LUI lo vuole come potremmo capire se non cadiamo?
penso questo ma non ritengo sia giusto per arrivare a vedere con glio occhi della colonba occore percorrere tutta la via in modo inconsapevole e risalire tutti i gradini della scala spirituale finchè il sesto senzo guiderà la nostra vita in modo consapevole.

un abbraccio carissimi punti nel cuore.


Torna all'inizio della Pagina

FFFFF
Appassionato partecipante

Città: Lugano


65 Messaggi

Inserito il - 12/06/2007 : 11:51:05  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Un bel detto sufi (o ripreso da altre religioni antecedenti) dice che Dio ha nascosto il Bene ed il Male nell'ultimo posto in cui l'Uomo andrebbe a cercarlo: nel suo cuore. Pace e Felicità.

"You are the world and your relation with another is society". (Jiddu Krishnamurti)
Torna all'inizio della Pagina

Aras
Appassionato partecipante

bimba


Regione: Campania
Prov.: Avellino
Città: Avellino


61 Messaggi

Inserito il - 18/10/2011 : 21:54:29  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
il male e il bene sono le facce della stessa medaglia.
Semmai gira, ma non entra ed esce nulla...gira verso il suo lato oscuro, quando sorge la gelosia, l'invidia, la paura di perdere Amore...le stesse cose che provò Lucifero verso l'uomo creatura di Dio..se ci pensiamo bene sono queste sole tre cose che separano i fratelli e i figli dal Padre

Quando ti renderai conto che il mondo è una tua proiezione,
ne sarai libero
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 3 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
Pagina Precedente
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Fratellanza Bianca Universale © Angelinet.com 2015 Torna all'inizio della Pagina
Powered By: Angelinet 2005 (Snitz Forum)