Inizio Forum
 Conoscenze interiori
 Reincarnazione e Karma
 come si conosce il karma
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

filly
Attivo partecipante


Regione: Campania
Città: campania


31 Messaggi

Inserito il - 16/07/2008 : 18:27:40  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Carissimi

Conoscete un modo per sapere il proprio karma? Se non lo si conosce come si fa a migliorare. Se non so in cosa devo migliorare rispetto al passato

Grazie

Sole_Splendente
Virtuoso partecipante


Regione: Liguria
Prov.: Savona
Città: Pietra Ligure


234 Messaggi

Inserito il - 17/07/2008 : 08:29:56  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
credo che chiedere alcuni "segnali" su come sconoscere il prorpio karma sia una passo buono per cominciare.
Potresti chiedere a Dio di darti alcuni segni su come riconoscere le prove karmiche che ti aspettano in questa vita.

serve una piccola luce per scacciare l'oscurita' piu' nera.

Molte melodie ho udito,
ma nessuna era piu' bella
del canto degli uccelli.
Torna all'inizio della Pagina

WGuenon
Virtuoso partecipante


Regione: Piemonte
Prov.: Torino
Città: Torino


331 Messaggi

Inserito il - 17/07/2008 : 09:00:29  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Cara filly, il Karma (azione) è la Legge Cosmica di causa effetto cui sono soggetti tutti gli stati, sia formali che informali, della Manifestazione Universale.
Questa Legge trova riscontro anche nel ristretto dominio della Fisica (come potrebbe essere diversamente ?) dove va sotto il mome di "Principio di azione e reazione".
In base a questa legge, quindi, tutte le nostre azioni, positive o negative che siano, comportano reazioni che nel tempo si manifesteranno come eventi della nostra esistenza, che potranno aver luogo sia in questa vita che in vite future.
Conoscere anticipatamente ciò che ci riserva il nostro Karma, ancorché teoricamente possibile, è da considerarsi inopportuno, in quanto comporterebbe il ricorso a tecniche divinatorie, cosa non positiva sia per chi le richiede che per chi le attua (è troppo lungo ora spiegare perché, lo potrò fare, se richiesto, in un'altra occasione).
La cosa migliore da farsi è vivere la propria esistenza cercando sempre di fare del bene (questo crea un debito karmico positivo) e, di fronte agli eventi negativi, accettarli, cercando di comprendere il messaggio che questi ci portano (unico modo per far sì che certe esperienze negative cessino di manifestarsi, magari sotto forma diversa). Ad esempio, se ci troviamo di fronte ad una situazione negativa che può esistere soltanto in virtù di una nostra debolezza, il messaggio che questa ci trasmette è che dobbiamo diventare forti laddove fino a quel punto noi si era deboli...
Comunque, lo scopo di ogni esistenza individuale non è quello di accumulare karma positivo (che resta ovviamente migliore di quello negativo...), esaurendo quello negativo, bensì liberarsi dal Karma e, quindi, dal Samsara, cosa che può avvenire soltanto realizzando la Conoscenza Suprema.

Un abbraccio



Citazione:
Messaggio inserito da filly

Carissimi

Conoscete un modo per sapere il proprio karma? Se non lo si conosce come si fa a migliorare. Se non so in cosa devo migliorare rispetto al passato

Grazie


WGuenon
Torna all'inizio della Pagina

Sole_Splendente
Virtuoso partecipante


Regione: Liguria
Prov.: Savona
Città: Pietra Ligure


234 Messaggi

Inserito il - 17/07/2008 : 12:50:45  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Citazione:
Conoscere anticipatamente ciò che ci riserva il nostro Karma, ancorché teoricamente possibile, è da considerarsi inopportuno, in quanto comporterebbe il ricorso a tecniche divinatorie, cosa non positiva sia per chi le richiede che per chi le attua

Potresti spiegarti meglio?
perche' avere poteri di precognizione e' una cosa sbagliata?
se secondo te cio' e' sbagliato allora i profeti facevano uso di tecniche inopporutne dato che predicevano il futuro?

serve una piccola luce per scacciare l'oscurita' piu' nera.

Molte melodie ho udito,
ma nessuna era piu' bella
del canto degli uccelli.
Torna all'inizio della Pagina

WGuenon
Virtuoso partecipante


Regione: Piemonte
Prov.: Torino
Città: Torino


331 Messaggi

Inserito il - 17/07/2008 : 14:43:50  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Caro Sole_Splendente,
rispondo con piacere al tuo quesito:
nella storia dell'umanità ci sono molti esempi di uomini dal cuore puro, che, per ispirazione Divina, hanno ricevuto visioni profetiche sul futuro dell'umanità e ce ne hanno fatto dono, in quanto questa era la loro missione.
Cosa diversa, invece, è il desiderare di conoscere puntualmente il proprio futuro (Quando incontrerò l'anima gemella ?, Quando avrò la promozione di carriera che sto inseguendo ?, etc.) e far ricorso direttamente (fai da te) o indirettamente (operatori del settore) a tecniche divinatorie per soddisfare la propria curiosità.
Questo atteggiamento lo ritengo da un lato non positivo e dall'altro pericoloso:

- non positivo, perché penso che ciò distolga dallo scopo principale
che è quello di realizzare la Conoscenza Suprema, che comporta la
perdita di qualsiasi interesse nei confronti degli eventi puntuali
che sono transeunti e quindi di natura illusoria;

- pericoloso, perché il ricorso a tecniche divinatorie, quali l'uso a tal fine dell'astrologia (che diversamente approcciata ha una valenza molto diversa, di tipo assolutamente tradizionale), la cartomanzia,la chiromanzia, etc., può comportare il rischio concreto:

per l'autodidatta, di diventare succubi di un potere molto affascinante, con conseguente perdita di vista del Vero Fine (che verrebbe sostituito da un semplice mezzo);

per chi si rivolge agli operatori del settore, ai pericoli cui si espone l'autodidatta, si aggiunge il rischio di finire tra le grinfie di ciarlatani e di speculatori;

Spero di averti risposto in maniera esauriente.

Un abbraccio

Citazione:
Messaggio inserito da Sole_Splendente

Citazione:
Conoscere anticipatamente ciò che ci riserva il nostro Karma, ancorché teoricamente possibile, è da considerarsi inopportuno, in quanto comporterebbe il ricorso a tecniche divinatorie, cosa non positiva sia per chi le richiede che per chi le attua

Potresti spiegarti meglio?
perche' avere poteri di precognizione e' una cosa sbagliata?
se secondo te cio' e' sbagliato allora i profeti facevano uso di tecniche inopporutne dato che predicevano il futuro?


WGuenon
Torna all'inizio della Pagina

Sole_Splendente
Virtuoso partecipante


Regione: Liguria
Prov.: Savona
Città: Pietra Ligure


234 Messaggi

Inserito il - 17/07/2008 : 18:00:28  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Sei sempre molto esauriente nelle tue risposte! Grazie di cuore!
ti ho inviato una bella sfera di Luce verde, riesci a sentirla? Spero davvero di si'!
Un abbraccio!

serve una piccola luce per scacciare l'oscurita' piu' nera.

Molte melodie ho udito,
ma nessuna era piu' bella
del canto degli uccelli.
Torna all'inizio della Pagina

Piccolo Principe
ASLAN

Piccolo Principe vola



3730 Messaggi

Inserito il - 17/07/2008 : 23:40:05  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Condivido pienamente quanto detto da Wguenon.
Vorrei completare il discorso dicendo che
la Conoscenza Suprema si raggiunge passando da
"LUI". Pensando di far da soli, ci si allontana dal Cuore.

Solo con "LUI", che E' la Via, la Verità, la Vita.
Torna all'inizio della Pagina

Sole_Splendente
Virtuoso partecipante


Regione: Liguria
Prov.: Savona
Città: Pietra Ligure


234 Messaggi

Inserito il - 18/07/2008 : 08:46:57  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Le vie del signore sono infite, forse esistono percorsi diversi che portano sempre a Lui, non credete?

serve una piccola luce per scacciare l'oscurita' piu' nera.

Molte melodie ho udito,
ma nessuna era piu' bella
del canto degli uccelli.
Torna all'inizio della Pagina

WGuenon
Virtuoso partecipante


Regione: Piemonte
Prov.: Torino
Città: Torino


331 Messaggi

Inserito il - 18/07/2008 : 10:25:22  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Caro Sole_Splendente,
le vie del Signore sono infinite, ma ha assolutamente ragione Piccolo Principe quando dice che la VIA è una sola...
Come si risolve questo apparente controsenso ?
E' vero che ogni creatura segue un suo proprio percorso individuale, che è assolutamente unico, ma che questo, come tutti gli altri distinti percorsi individuali (le diverse vie), per portare alla Meta finale, deve necessariamente passare per la realizzazione della Coscienza integrale e permanente dell'Amore Divino (VIA).
In altre parole occorre entrare in comunione con Gesù Cristo che, fulgido esempio di Coscienza integrale e permanente dell'Amore Divino, come ci ricorda Giovanni 14:6, disse: <<Io sono la Via, la Verità e la Vita. Nessuno viene al Padre se non per mezzo di me.>>

Un abbraccio

Citazione:
Messaggio inserito da Sole_Splendente

Le vie del signore sono infite, forse esistono percorsi diversi che portano sempre a Lui, non credete?


WGuenon

Modificato da - WGuenon in data 18/07/2008 11:49:39
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Fratellanza Bianca Universale © Angelinet.com 2015 Torna all'inizio della Pagina
Powered By: Angelinet 2005 (Snitz Forum)