Inizio Forum
 SOS e Denunce
 Segnalazioni Anti-Sette
 NUOVE RELIGIONI

Nota: Devi essere registrato per poter inserire un messaggio.
Per registrarti, clicca qui. La Registrazione è semplice e gratuita!

Larghezza finestra:
Nome Utente:
Password:
Modo:
Formato: GrassettoCorsivoSottolineatoBarrato Aggiungi Spoiler Allinea a  SinistraCentraAllinea a Destra Riga Orizzontale Inserisci linkInserisci EmailInserisci FlashInserisci Immagine Inserisci CodiceInserisci CitazioneInserisci Lista Inserisci Faccine Nuova immagine di sfondo Pubblica un Link di un altro sito
     
Icona Messaggio:              
             
Messaggio:

  * Codice HTML OFF
* Codice Forum è ON

Faccine
Felice [:)] Davvero Felice [:D] Caldo [8D] Imbarazzato [:I]
Goloso [:P] Diavoletto [):] Occhiolino [;)] Clown [:o)]
Occhio Nero [B)] Palla Otto [8] Infelice [:(] Compiaciuto [8)]
Scioccato [:0] Arrabbiato [:(!] Morto [xx(] Assonnato [|)]
Bacio [:X] Approvazione [^] Disapprovazione [V] Domanda [?]

   Allega file
  Clicca qui per inserire la tua firma nel messaggio.
    

V I S U A L I Z Z A    D I S C U S S I O N E
scharden Inserito il - 05/08/2007 : 23:25:44
Molte adolescenti su alcune riviste a loro dedicate hanno trovato pagine che parlano diffusamente di una nuova "religione" denominata di Wicca.. fornendo loro anche indirizzi internet dove attingere maggiori informazioni per praticarla.. Ora vorrei chiedere se qualcuno di voi conosce bene questo argomento e se può essere motivo di allarme serio. Molte adolescenti su alcune riviste a loro dedicate hanno trovato pagine che parlano diffusamente di una nuova "religione" denominata di Wicca.. fornendo loro anche indirizzi internet dove attingere maggiori informazioni per praticarla.. Ora vorrei chiedere se qualcuno di voi conosce bene questo argomento e se può essere motivo di allarme serio. [/b]
10   U L T I M E    R I S P O S T E    (in alto le più recenti)
Angelo Inserito il - 14/09/2007 : 21:33:03
Citazione:
Messaggio inserito da whitedragon

io son sempre convinto che una cosa è essere un credente una cosa un osservatore, si è vero io da osservatore ci son andato con i piedi di piombo, sono stato tentato dalle adepte durante uno dei loro riti orgiastici ma ho saputo mantenere il mio controllo, in cuor mio sapevo che non era la cosa giusta per me, la mia mente inoltre non era disponibile verso il culto dell'inganno.
Ovvio che bisogna starci attenti, resistere al fascino del male è difficile, ma per chi come me considera questa vita solo in funzione di una prova e come una trincea per la prossima vita ove si spera di diventare meno vincolati alla materia, le promesse materiali non sono poi tanto importanti e si riesce a resistere.
Infine specifico ancora di più: Non bisogna praticare il satanismo così come non bisogna essere schiavi della materialità... entrambi hanno lo stesso essere che li comanda... chi si lega troppo al materiale finisce automaticamente a fare il gioco di Satana, senza forse tante scene (tipo maschere, suoni, luci, orge, sacrifici) ma il senso è quello... da un lato Dio cerca di farci distaccare dalla materia con il suo messaggio d'amore e dall'altro lato c'è chi è pronto a tenerci su questa terra in catene in cambio di false promesse....
Quindi io giudico parimenti grave sia chi commette un omicidio in cambio di soldi, sia chi è satanista...
Spero questa volta che sia un pò più chiara la mia visione.
Ultima cosa... sono appassionato di medioevo e seguo un codice morale tutto mio, o meglio seguo il codice cavalleresco.. si lo so che suona strano ai tempi moderni, ma sono fissato con quegli ideali che sono difficilissimi da applicare e che chissà se nel medioevo persino i cavalieri senza macchia riuscivano a seguire.. io ci provo con tutte le mie forze ma nonostante ciò ogni tanto "sgarro"....purtroppo credo che gli uomini siano "una sorta" di angeli caduti a cui è concesso di redimersi per tornare a volare, per farlo però devono seguire il sentiero dell'amore e rinunciare alla materia...

P.s. Il motto del mio codice cavalleresco,giusto per curiosità, si riassume così...

La mia anima a Dio
Il cuore alla mia Dama
La spada al mio Re (è un motto antico non sono monarchico ovvio)
L'onore a me





Ti auguro,che tu possa continuare nella ricerca della verità,tanto più tu come un guerriero lotterai per affermare la giustizia,la verità,la fratellanza tra tutti gli esseri,tanto più tu sarai libero da maya,da l'inganno a te stesso al tuo prossimo.
Tu sei l'ertefice delle tue scelte,di oggi e di domani,il tuo cammino fino ad oggi e simile a tanti altri,alcuni sono riusciti a risalire riscattando l'anima dalle bruttire del male,altri hanno continuato o hanno ripreso quella strada,ascolta il tuo cuore e medita.
Uccidere e male non solo per denaro.
whitedragon Inserito il - 14/09/2007 : 20:38:49
io son sempre convinto che una cosa è essere un credente una cosa un osservatore, si è vero io da osservatore ci son andato con i piedi di piombo, sono stato tentato dalle adepte durante uno dei loro riti orgiastici ma ho saputo mantenere il mio controllo, in cuor mio sapevo che non era la cosa giusta per me, la mia mente inoltre non era disponibile verso il culto dell'inganno.
Ovvio che bisogna starci attenti, resistere al fascino del male è difficile, ma per chi come me considera questa vita solo in funzione di una prova e come una trincea per la prossima vita ove si spera di diventare meno vincolati alla materia, le promesse materiali non sono poi tanto importanti e si riesce a resistere.
Infine specifico ancora di più: Non bisogna praticare il satanismo così come non bisogna essere schiavi della materialità... entrambi hanno lo stesso essere che li comanda... chi si lega troppo al materiale finisce automaticamente a fare il gioco di Satana, senza forse tante scene (tipo maschere, suoni, luci, orge, sacrifici) ma il senso è quello... da un lato Dio cerca di farci distaccare dalla materia con il suo messaggio d'amore e dall'altro lato c'è chi è pronto a tenerci su questa terra in catene in cambio di false promesse....
Quindi io giudico parimenti grave sia chi commette un omicidio in cambio di soldi, sia chi è satanista...
Spero questa volta che sia un pò più chiara la mia visione.
Ultima cosa... sono appassionato di medioevo e seguo un codice morale tutto mio, o meglio seguo il codice cavalleresco.. si lo so che suona strano ai tempi moderni, ma sono fissato con quegli ideali che sono difficilissimi da applicare e che chissà se nel medioevo persino i cavalieri senza macchia riuscivano a seguire.. io ci provo con tutte le mie forze ma nonostante ciò ogni tanto "sgarro"....purtroppo credo che gli uomini siano "una sorta" di angeli caduti a cui è concesso di redimersi per tornare a volare, per farlo però devono seguire il sentiero dell'amore e rinunciare alla materia...

P.s. Il motto del mio codice cavalleresco,giusto per curiosità, si riassume così...

La mia anima a Dio
Il cuore alla mia Dama
La spada al mio Re (è un motto antico non sono monarchico ovvio)
L'onore a me

Piccolo Principe Inserito il - 14/09/2007 : 18:07:00
Mi ritrovo nelle tue parole Sharden.
Il discernimento è più prezioso della Fede stessa, perchè una Fede senza discernimento è come la pasta senza sale.

Ribadisco anche che chi "Sa" ha la responsbilità di "Dire",
non per obbligare le scelte altrui, ma per consentire di
"Far Conoscere" a cosa si va incontro.

In Amonia con le parole di Sharden, affermo che avvicinarsi al satanismo è una strada senza ritorno.
Chi riesce a tornare indietro (se è fortunato), deve affronatere un
percorso dolorosissimo di redenzione.
Cadere nel satanismo, quando ci si avvicina solo per studiarlo
è un attimo.

Credo che le cronache giudiziarie degli ultimi anni parlino da sole.

Ricordo infine che c'è un malizioso concetto molto demoniaco in questo discorso:

ovvero pare, e si dice che se non si tocca il satanismo, non si possa conoscere il bene. In Verità la Conoscenza della Luce, offre scorci di conoscenza del male assoluto molto ampi e profondi, ma con l'Anima nella Grazia che può provare il dolore nel vedere il male, e da esso trarre Conoscenza Spirituale per elevare le Anime della Terra a Dio.




Citazione:
Messaggio inserito da scharden

Ciao Whitedragon,
desidero rispondere facendo riferimento a
quanto già espresso da Angelo e Piccolo Principe.
Aggiungo...il discernimento...non è così
semplice come dici.
Il bene è forse facile riconoscerlo ma il
male è abile ad insinursi e a confondore.
Quante anime si perdono e lo sai!
Il discernimento è una prova, è un bivio
è uno spartiacque che è chiaro solo
agli gli spiriti semplici e illuminati.
Attenzione quindi.
Che sia l'Amore sempre a giodare i nostri
passi e non altro.
...Non sempre si può tornare indietro
dal fondo del pozzo specie se ci si
cala coscientemente.

scharden Inserito il - 14/09/2007 : 17:22:28
Ciao Whitedragon,
desidero rispondere facendo riferimento a
quanto già espresso da Angelo e Piccolo Principe.
Aggiungo...il discernimento...non è così
semplice come dici.
Il bene è forse facile riconoscerlo ma il
male è abile ad insinursi e a confondore.
Quante anime si perdono e lo sai!
Il discernimento è una prova, è un bivio
è uno spartiacque che è chiaro solo
agli gli spiriti semplici e illuminati.
Attenzione quindi.
Che sia l'Amore sempre a giodare i nostri
passi e non altro.
...Non sempre si può tornare indietro
dal fondo del pozzo specie se ci si
cala coscientemente.
whitedragon Inserito il - 14/09/2007 : 12:30:44
ciao anche a te piccoloprincipe, io son abituato nella vita a non consigliare e non vietare niente.. essendo ognuno artefice del proprio destino reputo tutti abbastanza saggi da discernere il bene dal male, inoltre come dicevo nel post precedente finchè uno non tocca il fondo non capisce quando sia bello tornare a vedere la luna che brilla sul pozzo...
Io il satanismo non l'ho praticato come adepto e non ho MAI venerato satana, l'ho visto con occhi da osservatore, ne ho discusso con i propri adepti ma non sono mai stato adepto... per me un'entità che convince le persone che venerando il proprio culto li renderà liberi quanto poi genera il caos più totale e quando fa dominare l'inganno e la menzogna non fa per me! ma questo l'ho capito osservandolo... io rifiuto di accettare una cosa solo perchè me la dicono.. tipo il coinvolgimento religioso che c'è nel nostro paese.. uno nasce ed è già cattolico.. io se non avessi fatto la mia ricerca non avrei mai detto di essere cattolico, anzi lo sarei stato di nome ma non di fatto.. ora che invece ho sperimentato e visto credo nell'amore e una delle religioni che più lo predica, anche se spesso non sa farlo o lo fa in maniera incomprensibile, è il cattolicesimo... io sono un grande ammiratore di San Francesco, lui si che sapeva cosa significava amore.. ma questo è un argomento fuori dal topic :)
Spero di aver chiarito un attimo la cosa!
Piccolo Principe Inserito il - 14/09/2007 : 12:01:17
Ciao whitedragon, conosco il satanismo e la wicca.
Non per esperienza diretta, ma perchè elementi di entrambi i rami
spesso mi hanno fatto le loro funeste visite.

Solitamente, come dici tu dalle esperienze più negative si può trarre forza e motivo di crescita positiva.
Ma in te non c'è il benchè minimo messaggio di "attenzione".
Il benchè minimo messaggio per portare attraverso la tua esperienza un monito nei confronti specialmente del satanismo.

Velatamente lo consigli.

Non ho parole.


Citazione:
Messaggio inserito da whitedragon

Approfitto di questo argomento per esporre le mie idee e un tratto del mio passato..
Anche se son nato e cresciuto in una famiglia molto religiosa, all'età di 3 anni credevo che il mondo fosse creato intorno a me, cioè che gli altri esseri umani che vedevo erano stati messi là da Dio perchè avevano un qualche scopo comunque sempre collegato alla mia esistenza...mentre gli altri bimbi giocavano con i soldatini io mi chiedevo che senso potesse avere la vita e il motivo per cui tante persone soffrivano..
Man mano che crescevo cercavo in giro altre persone mie simili con cui poter dialogare ma i bimbi ovviamente spesso non erano interessati alle mie seghe mentali e i grandi non davano retta alle mie (per loro) assurde teorie.. Per non portarla per le lunghe e quindi annoiarvi vi dico che son passato per tanti aspetti della vita e per tanti modi di pensare...
Son stato dapprima un emarginato dai miei coetanei (da quello che vi ho detto su) poi questa emarginazione ha fatto nascere in me tanti interessi nuovi (astronomia, erboristica, mineralogia, chimica etc) che in principio non sapevo che scopo avessero... ma come si sa nella vita tutto ha un senso anche se noi non lo afferriamo subito...
son partito alle medie come dark (dentro però... non mi son mai vestito tutto nero giusto per far colpo) e nei momenti di depressione continuavo la mia ricerca spirituale per la verità e per la libertà...
Si proprio libertà ma non nel senso comune della parola ma intesa come libertà dai pregiudizi e dai vincoli "finti" che si pone l'uomo.. la religione cristiana mi ha dato tante risposte che all'inizio non capivo poichè mi erano quasi imposte dalla società che avevo intorno..
Ma dopo esser passato per questa fase dark, e tante altre molto molto molto oscure ho capito che quelle erano NECESSARIE alla mia crescita interiore, cadere nel pozzo più nero non sempre è un male anzi, se si riesce a trovare la forza di risalire si migliorerà di non poco e le cose che prima mi erano oscure o che non capivo ora mi son chiare...
Per non portarla per le lunghe son passato sia attraverso il satanismo (solo come osservatore, perchè amo conoscere e indagare su tutto) sia per il Wiccan...

Sul wiccan posso dire solo che è stata la fase successiva al satanismo e subito precedente al mio incontro con l'angeologia...
Se non fossi passato per il wiccan non starei qui... non è vero che è negativa, anzi insegna a vivere con se stessi e con la natura in un rapporto molto diverso da quello che ha una persona che erroneamente definiamo normale... quello di cui parlate, magia rossa nera e bianca è una cosa del tutto diverso dal vero wiccan... il wiccan è oltre che una religione una filosofia interiore.. ma ci son molti siti che lo spiegano meglio e non sono in grado di essere super preciso sull'argomento..
Voglio solo dire che le fasi della vita che ho avuto le hanno avute in tanti ma il problema non è cercare la verità ma è saper superare ogni fase senza arenarsi nella fase stessa...
Come se Dio ci mettesse alla prova...solo chi sa non fermarsi e chi sa continuare a cercare passa al livello successivo...
Molti dark ho notato che si cullano nel loro stato, si son ormai chiusi e non cercano più altro.. quello è pericoloso, il chiudersi in se stessi.
Reputo chi ha un'esigenza di ricerca interiore molto fortunato e privilegiato perchè ha avuto una scintilla, ora sta a noi seguire quella scintilla e continuare a crescere...
Quindi che sia wiccan o che sia altro l'importante è cercare...
Io son convinto che se non avessi avuto il mio passato non avrei mai avuto il mio presente.. e continuerò finchè avrò un alito di vita nella mia ricerca..


Scusate se sono uscito un pò fuori tema del post ma ne ho approfittato per esprimere il mio punto di vista sul wiccan..

whitedragon Inserito il - 14/09/2007 : 11:08:22
Approfitto di questo argomento per esporre le mie idee e un tratto del mio passato..
Anche se son nato e cresciuto in una famiglia molto religiosa, all'età di 3 anni credevo che il mondo fosse creato intorno a me, cioè che gli altri esseri umani che vedevo erano stati messi là da Dio perchè avevano un qualche scopo comunque sempre collegato alla mia esistenza...mentre gli altri bimbi giocavano con i soldatini io mi chiedevo che senso potesse avere la vita e il motivo per cui tante persone soffrivano..
Man mano che crescevo cercavo in giro altre persone mie simili con cui poter dialogare ma i bimbi ovviamente spesso non erano interessati alle mie seghe mentali e i grandi non davano retta alle mie (per loro) assurde teorie.. Per non portarla per le lunghe e quindi annoiarvi vi dico che son passato per tanti aspetti della vita e per tanti modi di pensare...
Son stato dapprima un emarginato dai miei coetanei (da quello che vi ho detto su) poi questa emarginazione ha fatto nascere in me tanti interessi nuovi (astronomia, erboristica, mineralogia, chimica etc) che in principio non sapevo che scopo avessero... ma come si sa nella vita tutto ha un senso anche se noi non lo afferriamo subito...
son partito alle medie come dark (dentro però... non mi son mai vestito tutto nero giusto per far colpo) e nei momenti di depressione continuavo la mia ricerca spirituale per la verità e per la libertà...
Si proprio libertà ma non nel senso comune della parola ma intesa come libertà dai pregiudizi e dai vincoli "finti" che si pone l'uomo.. la religione cristiana mi ha dato tante risposte che all'inizio non capivo poichè mi erano quasi imposte dalla società che avevo intorno..
Ma dopo esser passato per questa fase dark, e tante altre molto molto molto oscure ho capito che quelle erano NECESSARIE alla mia crescita interiore, cadere nel pozzo più nero non sempre è un male anzi, se si riesce a trovare la forza di risalire si migliorerà di non poco e le cose che prima mi erano oscure o che non capivo ora mi son chiare...
Per non portarla per le lunghe son passato sia attraverso il satanismo (solo come osservatore, perchè amo conoscere e indagare su tutto) sia per il Wiccan...

Sul wiccan posso dire solo che è stata la fase successiva al satanismo e subito precedente al mio incontro con l'angeologia...
Se non fossi passato per il wiccan non starei qui... non è vero che è negativa, anzi insegna a vivere con se stessi e con la natura in un rapporto molto diverso da quello che ha una persona che erroneamente definiamo normale... quello di cui parlate, magia rossa nera e bianca è una cosa del tutto diverso dal vero wiccan... il wiccan è oltre che una religione una filosofia interiore.. ma ci son molti siti che lo spiegano meglio e non sono in grado di essere super preciso sull'argomento..
Voglio solo dire che le fasi della vita che ho avuto le hanno avute in tanti ma il problema non è cercare la verità ma è saper superare ogni fase senza arenarsi nella fase stessa...
Come se Dio ci mettesse alla prova...solo chi sa non fermarsi e chi sa continuare a cercare passa al livello successivo...
Molti dark ho notato che si cullano nel loro stato, si son ormai chiusi e non cercano più altro.. quello è pericoloso, il chiudersi in se stessi.
Reputo chi ha un'esigenza di ricerca interiore molto fortunato e privilegiato perchè ha avuto una scintilla, ora sta a noi seguire quella scintilla e continuare a crescere...
Quindi che sia wiccan o che sia altro l'importante è cercare...
Io son convinto che se non avessi avuto il mio passato non avrei mai avuto il mio presente.. e continuerò finchè avrò un alito di vita nella mia ricerca..


Scusate se sono uscito un pò fuori tema del post ma ne ho approfittato per esprimere il mio punto di vista sul wiccan..
Angelo Inserito il - 06/08/2007 : 21:10:11
Salve
e Pace Bene a tutti.
Non tutte le religioni sono ispirate da DIO,dalla verità,ma alcune sono create dagli stessi umani elaborando tesi e principi dalle fonti di verità.
Quindi non tutte glorificano IDDIO,riconoscono gli angeli,riconoscono i principi fondamentali della fratellanza universale.Esse,quelle vere si riconoscono dai loro frutti disse il Grande Divino Maestro GESU.

OGGI,ma non da oggi,da quando alcuni demoni insegnarono agli umani l'inganno e la Magia,Vi è una rimagiamento di tesi Pagane,e l'arte mantica e cercano di trare in inganno molti esseri umani.
Bisogna rimanere saldi nella propria fede,ancor di più in ciò che i Maestri hanno profuso in tutta la terra di DIO,stare lontani da fantasie che in massima parte sono demoniache:
E confidare in ciò che è vero,perchè la verità è una unica
d'AMORE di DIO per l'umanità.
scharden Inserito il - 06/08/2007 : 17:45:54
....Da paura....
di come dietro semplici riviste per
adolescenti si nascondano messaggi
così devianti e pericolosi per piccoli
cuori ancora confusi e per questo
ancora più deboli.
Per chi ha figli e no...
...vigiliamo.
lauretta Inserito il - 06/08/2007 : 11:30:00
Wicca, Streghe moderne e Maghi
La Wicca è il movimento religioso più in crescita nei Paesi di lingua inglese, specie tra le donne. Si stima che in tutto il mondo siano quasi cinque milioni i praticanti, senza contare gli adolescenti che guardano in televisione le serie televisive che si ispirano alle tematiche e alle atmosfere della Wicca e di Streghe Moderne e gli adulti che leggono per curiosità opere di magia e frequentano più o meno assiduamente cerimonie e raduni di maghi e streghe.
Ma che cos’è esattamente la Wicca? Che cosa si nasconde oltre la nebulosa di paganesimo, femminismo, New Age ed ecologia in cui di solito si costringe questa straordinaria pratica spirituale? Perché le donne, in particolare, vi trovano le risposte giuste alla loro sete di conoscenza e di impegno? I membri della Wicca dicono di voler restaurare il culto della fertilità, risalente addirittura al Neolitico.

Di mio ci posso aggiungere, che la vera Wicca è la scienza della conoscenza dei poteri delle piante usate come medicamenti naturali,
assomiglia alla cultura sciamanesima, che poi gli uomini, come il loro solito, la usino per arti magiche che violano il libero arbitrio delle persone, è divenuta cosa nota, esiste dai tempi dei tempi, prima apparteneva al culto delle donne dei boschi, definite streghe anche se positive molte, ma lo stesso perseguite dal Vaticano perchè credute vittime del demonio, le piante come tutti sappiamo è alla base della conoscenza del culto curativo, ma come purtroppo accade ne' fanno uso definito magico, anche se di origine magia bianca, i proseliti non sono attendibili poichè possono deviare il libero arbitrio degli esseri umani. filtri e decotti di regola per elisir d amore etc etc. Per quel che mi riguarda le piante sono solo il mezzo, è la loro energia che potenzia tale elisir di natura bianca o rosa o nera, già, è uscita fuori pure rosa. La fantasia umana non ha limiti. Purtroppo questo devia il giusto Cammino dei proseliti presi dal culto del potere, quando non capiscono che la vera magia è dentro se stessi. Si! Può essere un pericolo per loro e chi ne rimane vittima.
Ho avuto motivo di incontrare alcuni di questi, e non solo, proseliti
di Società Segrete, Grazie a Dio, son stata aiutata a convincerli ad uscirne, quel che possiamo fare è di aiutarli a capire con moltissima pazienza e saggezza,ed a fargli intendere quanto danno fanno a se stessi, di regola son plagiati, stargli accanto e curarli
nel pensiero con amore e conoscenza, sovente li aiuta a cambiare strada. Tramite internet ho potuto dialogare anche con Satanisti, ragazzi che spesso son giovanissimi, ho la fortuna di esser molto ascoltata, ovviamente qualcuno mi aiuta nel trovare le giuste parole, son giovani che non hanno valori e solitari in un cammino di traumi genitoriali, scavare i loro problemi, e ridimensionarli nella giusta via, ci vuole tempo e tanto Amore, purtroppo Internet nasconde
un lato molto oscuro anche di questo. Se doveste incontrarli non fuggite credendoli demoni, son solo dei poveri ragazzi che cercano un ideale, anche se sbagliato, diveniamo noi se possiamo i loro angeli terreni.

Fratellanza Bianca Universale © Angelinet.com 2015 Torna all'inizio della Pagina
Powered By: Angelinet 2005 (Snitz Forum)